Sport e salute: un binomio vincente

Caricato da: Carmine Grassio Il: mercoledì, settembre 5, 2018 Commenti: 0 Hit: 358

Lo sport fa bene a mente e corpo: è bene ricordarselo!

La correlazione tra sport e salute è ormai accettata e riconosciuta a livello scientifico: l'attività fisica, infatti, assicura un gran numero di benefici dal punto di vista del benessere delle persone.

Non è solo l'aspetto fisico a risentirne in positivo, ma anche la salute della mente: il movimento quotidiano e costante è fondamentale per limitare i sintomi della depressione, dello stress e dell'ansia. Non solo: è stato appurato che l'attività fisica, soprattutto quando viene svolta dai bambini e dai ragazzi, permette di prevenire e di contrastare i comportamenti a rischio, tra i quali l'abuso di alcol e il fumo. In più chi pratica sport tende a non seguire regime alimentari poco sani e vanta una notevole autostima, figlia di un benessere psicologico che si traduce anche nella capacità di gestire le situazioni stressanti e l'ansia.
Ovviamente, lo sport è fondamentale nella lotta all'obesità, dal momento che previene l'ipercolesterolemia; più in generale, abbassa il livello del colesterolo e riduce la pressione arteriosa, contribuendo a combattere l'ipertensione. In più, l'attività fisica abbassa la probabilità di avere il diabete di tipo 2 e migliora la tolleranza al glucosio, come segnalato dal Ministero della Salute.


Una sana attività motoria è alla base dello sviluppo dei muscoli ed è ritenuta in grado di limitare la probabilità di incappare in patologie gravi come il tumore al colon, il cancro al seno o le malattie del cuore. In più, riduce e previene il rischio di fratture, anche e soprattutto in presenza di osteoporosi, e favorisce la scomparsa del mal di schiena e di altri disturbi a carico del sistema muscolare e scheletrico.

Muscoli e sport

Per capire quanto e come può essere utile lo sport per la salute, è sufficiente rovesciare la prospettiva e notare gli effetti di uno stile di vita sedentario: un'attività fisica non sufficiente, infatti, è correlata con la comparsa di tumori e di diabete di tipo 2, che non a caso sono le malattie più frequenti al giorno d'oggi. Non possono essere dimenticati, inoltre, i rischi connessi ai disturbi del sistema circolatorio e del cuore, dall'insufficienza cardiaca all'ictus, passando per l'infarto miocardio. Sono tutti problemi che lo sport riesce (almeno in parte) a prevenire e a combattere, anche se nel nostro Paese un italiano su tre può essere considerato sedentario.

sedentario


Attenzione, però: le persone che non praticano alcuno sport da diversi anni dovrebbero affidarsi al parere di un medico per sapere quale programma seguire per l'attività fisica. Nei primi tempi l'allenamento deve essere poco impegnativo; dopodiché la sua intensità può crescere in modo progressivo. Lo sport di durata è quello che consente di beneficiare di un consumo di grassi ottimale, anche se praticato a intensità media; bisogna essere molto cauti, invece, con la corsa, che pure è praticata da molte persone, e che però ha il difetto di essere un'attività ad alto impatto che, in quanto tale, va a sollecitare le articolazioni in modo esagerato.
Molto più appropriati sono, invece, il ciclismo e il nuoto; se proprio non si intende rinunciare alla strada, va benissimo la marcia. Gli allenamenti non dovrebbero mai essere compiuti nel corso delle ore più calde della giornata né svolti in ambienti eccessivamente umidi o caratterizzati da temperature troppo basse. Chi vuol dimagrire in modo sano può puntare sulle attività aerobiche, ma sono utili anche gli esercizi di tonificazione, che fanno sì che la massa muscolare non cambi e che il metabolismo basale non si abbassi. 

Allenamento e... Cardiosox!

Affinché lo sport possa risultare realmente benefico per la salute, gli allenamenti dovrebbero essere praticati non meno di tre volte alla settimana e anticipati da sedute di riscaldamento di almeno una decina di minuti. Alla fine, invece, non ci si deve dimenticare dello stretching. 
Ogni volta che si pratica attività fisica, e anche in fase di stretching, sarebbe opportuno ricorrere alle calze a compressione Cardiosox, che contribuiscono al benessere dei muscoli e hanno la capacità di ridurre il rischio di lesioni: è fondamentale, infatti, prestare sempre attenzione agli infortuni in cui si potrebbe incappare facendo sport.