Granfondo Mtb di Brescia: appuntamento per il 28 aprile con Cardiosox

Caricato da: Simone Cardiosox Il: giovedì, aprile 11, 2019 Commenti: 0 Hit: 61

Mancano poco più di due settimane alla Granfondo Mtb di Brescia, evento atteso da tutti gli appassionati. Ogni dettaglio è stato curato con la massima attenzione, incluso il pacco gara con integratori in gel, barrette e sali, ma anche un buono gratuito per il pasta party e una borraccia a tema. Il vero fiore all'occhiello sarà, però, lo smanicato personalizzato per l'occasione.

La gara nella gara: la cronometro

La curiosità di tutti i partecipanti, però, è per il percorso, che rispetto agli anni precedenti sarà rinnovato, anche se solo in parte: il monte Maddalena sarà protagonista, ma l'organizzatore Cesare Maffoni ha previsto anche una gara nella gara, vale a dire una cronometro. La parte cronometrata andrà in scena sulla montagnetta di Concesio, per una salita che sarà lunga quasi un chilometro e proporrà un dislivello positivo di poco inferiore ai 200 metri, da affrontare su strada sterrata, cui farà seguito una discesa in single track ad alto tasso adrenalinico. La graduatoria premierà i primi cinque uomini e le prime tre donne.

I premi di Cardiosox

Anche quest'anno, come ormai da tradizione, all'evento sarà presente come sponsor Cardiosox, i cui prodotti rappresentano un punto di riferimento non solo per i partecipanti alla manifestazione, ma più in generale per tutti coloro che si dedicano all'esercizio fisico e praticano sport: basti pensare alle calze a compressione Indurain, ma anche alle calze Sagan o alle polpaccere 4 luglio Calf Sleeves, giusto per menzionare alcuni tra i prodotti più performanti. E proprio le calze a compressione Indurain saranno, con la maglia a rete traforata, il premio per i migliori cronometristi. La maglia a rete traforata, in particolare, è un capo fondamentale per i bikers, grazie alle sue doti di elasticità che la rendono perfettamente aderente al corpo. Si tratta di una maglia concepita per tutti gli appassionati di sport che non vogliono che la propria pelle entri a diretto contatto con materiali sintetici, e destinata a migliorare le prestazioni sportive di chi la indossa.

Dalla logistica alla partenza

La partenza della gara è prevista a Brescia in via Filippo Turati per le 9.30, mentre l'arrivo è collocato in via Collebeato. In tutto saranno 49 i chilometri che i partecipanti dovranno percorrere, per un dislivello complessivo di 1.470 metri. Insomma, una prova impegnativa ma al tempo stesso non proibitiva. Dalla logistica si sfrutterà la ciclabile sterrata lungo il percorso del fiume Mella per poi proseguire in direzione di via Volturno, verso sud. Dopodiché si continuerà verso il centro di Brescia approfittando della ciclopedonale di recente realizzazione che permetterà di arrivare fino ai piedi del colle Cidneo, a pochi passi dal castello. Dopo la salita e la conseguente discesa, si tornerà ai giardini di via Turati. 

Il percorso fino alla Montagnola

I primi 4 chilometri e mezzo del percorso sono quelli di via Panoramica, e quindi prevedono un fondo in asfalto. Quindi si arriva alla località San Gottardo, dove in teoria il gruppo dovrebbe già essere sgranato, e inizieranno i primi sterrati, con un continuo alternarsi di single-track e mulattiere, fino al Gran Premio della Montagna del monte Maddalena, a quota 800 metri. La discesa permette di scoprire sentieri inediti fino a entrare nel territorio comunale di Nave: è qui che si percorrere la salita di 1 chilometro del Muratello, per poi affrontare numerosi saliscendi che portano fino a Bovezzo e da qui a Concesio. Un'altra salita è quella della già citata Montagnola, facilmente pedalabile, seguita da una discesa non altrettanto semplice.

Gli ultimi 5 chilometri

Per lasciare Concesio si affronta un altro tratto asfaltato e dopo aver raggiunto Collebeato ci si sposta in località Campiani. Un ulteriore tratto asfaltato dopo una discesa emozionante permette di vivere gli ultimi 5 chilometri di gara con le principali difficoltà ormai alle spalle: ci si può godere la ciclabile lungo il Mella, prima dello striscione di arrivo. In tutto saranno 5 i Comuni toccati oltre a quello di Brescia: si tratta, in sequenza, di Nave, di Bovezzo, di Concesio, di Collebeato e di Cellatica. 

I dettagli logistici

La Granfondo Mtb Città di Brescia fa parte dei circuiti Brixia Adventure Mtb e Easy Cup Mtb: chi fosse interessato a prendere parte alla competizione deve iscriversi in anticipo attraverso il sito web, dove sono disponibili tutti i moduli da scaricare e compilare. In alternativa ci si può recare presso la sede di Eurocopy Sas a Brescia, in via Milano, o scrivere una mail a mbobikeclubasd@gmail.com.